Skip to main content

Tour Vietnam e Cambogia

Un’avventura nel cuore del Sud Est Asiatico!
  • Giorno 1° – 17 novembre 2024: Italia – Hanoi

    Partenza in pullman da Parma per l’aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea Thai Airways per Hanoi con scalo a Bangkok. Pasti e pernottamento a bordo.

    Giorno 2° – 18 novembre 2024: Hanoi

    Arrivo alla mattina presto e trasferimento in hotel per rilascio valigie, Successivamente passando davanti all’imponente Mausoleo di Ho Chi Minh si entra nel parco di quella che fu la Residenza del Governatore Generale d’Indocina e qui si trova la casa in cui visse il Presidente; non distante sorge la deliziosa “Pagoda a pilastro unico” eretta nel 1049 e di fronte ad essa la Pagoda Dien Huu. Visita del Van Mieu, il Tempio confuciano della Letteratura, fu la più antica Università asiatica e risale al 1070. Si finirà poi alla Porta della città vecchia o quartiere commerciale, e tempo libero per le compere. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
    Trattamento: cena.

    Giorno 3° – 19 novembre 2024: Hanoi – Ninh Binh

    Mezza giornata visita di Hanoi Coloniale, detta anche Francese, si visiterà la Cattedrale di San Giuseppe (Cattedrale gotica medievale della metà dell’800), si prosegue per la visita dell’Opera di Hanoi, visita esterna per ammirare l’architettura ispirata allo stile Eiffel, si continua verso Hoa Lo Prison, prigioni famose per essere state l’hotel dei condannati politici durante il colonialismo francese. Sosta per un caffè vietnamita sulla via per Hoa Lu. Pranzo in ristorante tipico. Visita di Tam Coc, qui anticamente giungeva il mare costellato di isolotti e scogli emergenti fino a che i detriti alluvionali recati dai fiumi non colmarono la distesa marina. Si è così disegnato un incredibile paesaggio dove dalle vaste piane di risaie solcate da un quieto corso d’acqua emergono scoscese formazioni rocciose non dissimili da quelle che più a Nord creano l’incredibile scenario della Baia di Halong. Barche a remi risalgono il fiume fino a quando questo non sembra scomparire in una fessura orizzontale che taglia la base di un massiccio blocco di pietra e si entra nella prima delle tre caverne, Tam Coc. Si ritorna alla luce ma poi per altre due volte il fiume si immerge nell’oscurità di altre grotte fino a che la navigazione termina in un sorprendente anfiteatro naturale dove i verdi picchi rocciosi fanno corona ad un lago di canneti e risaie. Poco resta dell’antica capitale se non alcune tracce delle mura ma è stato ricostruito uno dei monumentali portali che un tempo davano accesso alla città reale. Il ricordo degli antichi sovrani si conserva comunque ancora intatto nel grandioso e suggestivo Tempio dinastico dei Dinh ricostruito per onorare la loro memoria nella seconda metà del XVII secolo, sui resti di costruzioni molto più antiche. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
    Trattamento: pensione completa.

    Giorno 4° – 20 novembre 2024: Ninh Binh – Baia di Halong

    Trasferimento da Hanoi a Halong Bay. La visita della baia di Halong, chiamata da molti “l’ottava meraviglia del mondo”, si effettua con una tradizionale giunca in legno, accuratamente restaurata, che si addentra tra la miriade di isole, isolotti, faraglioni e scogliere entro le quali si aprono grotte ove stalattiti e stalagmiti disegnano straordinarie e sorprendenti scenografie. Pranzo e cena a bordo.
    Trattamento: pensione completa.

    Giorno 5° – 21 novembre: Baia di Halong – Hanoi – Hoi An

    Mattinata ancora dedicata alla visita delle infinite attrattive della baia di Halong. Rientro in porto e sbarco. Trasferimento all’aeroporto e volo aereo per Danang e di qui a Hoi An.
    Trattamento: prima colazione e brunch.

    Giorno 6° – 22 novembre: Hoi An – My Son – Hoi An

    Partenza al mattino per My Son e visita dell’antichissima “Città Santa” del regno dei Champa, contemporaneo ed antagonista al grande impero Khmer di Angkor. Il sito è classificato come “World Heritage” dall’Unesco. In un superbo anfiteatro roccioso ammantato da folta e selvaggia vegetazione gli antichi sovrani Cham fecero costruire tra il VI e XIV secolo i loro santuari in mattone ed arenaria dove onoravano Shiva e Vishnu. Si rientra ad Hoi An per il pranzo in un ristorante tipico. Dopo pranzo visita di Hoi An. Si percorrono le suggestive vie su cui si affacciano decine e decine di botteghe, negozi, boutiques e piccole gallerie d’arte locale, si raggiunge il delizioso Ponte Giapponese, poi si visita il tempio della ricca comunità cinese ed una casa di proprietà di uno di questi potenti mercanti cinesi del passato. Si conclude la visita nell’esposizione di una fabbrica della seta dove tra mille tentazioni è anche possibile farsi confezionare eleganti abiti “su misura”. Quindi si prende la barca sul fiume Thu Bon, attraversando suggestivi borghi di contadini e pescatori per visitare il Villaggio delle Ceramiche dove si usano ancora le antiche tecnologie degli antenati per ottenere autentiche ceramiche tradizionali. Si ritorna a Hoi An quando il sole tramonta sul fiume Thu Bon. Si assapora una tazza di tè vietnamita nella dolce atmosfera di Hoi An al tramonto sulla tipica barca. In hotel, rilassante foot massage di 30 minuti.
    Trattamento: prima colazione e pranzo.

    Giorno 7° – 23 novembre 2024: Hoi An – Hue

    Di primo mattino, lezione di Tai Chi, l’antica arte marziale basata sul concetto taoista dell’eterna alternanza degli opposti. Partenza per la visita delle “cinque montagne di marmo”, con pagode e grotte che si susseguono in un paesaggio surreale. Proseguimento per Hue: risalendo la valle del “fiume dei profumi” si raggiungono i Mausolei Imperiali di Tu Duc, Khai Dinh e la Pagoda della Dama Celeste. Visita alla “Cittadella” di Hue in cyclo, con i maestosi edifici costruiti in base ai principi geomantici cinesi. Pranzo in ristorante tipico. Cena in hotel.
    Trattamento: pensione completa.

    Giorno 8° – 24 novembre 2024: Hue – Saigon

    Trasferimento in aeroporto e volo per Saigon. Arrivo e incontro con la guida. Pranzo in ristorante tipico. Mezza giornata visita di Cu Chi, la famosa cittadella sotterranea dei Vietcong, che riuscirono a creare sotto terra una incredibile rete di magazzini, dormitori, armerie, cucine, infermerie e posti comando collegati tra loro da 250 chilometri di cunicoli e gallerie che resistettero inviolati, a tutti i bombardamenti e attacchi portati avanti per anni e anni dalle truppe americane. Nella boscaglia emergono alcune strutture rese accessibili al pubblico e suggestivi manichini di Vietcong in armi montano la guardia nei punti strategici. Si visiterà inoltre un’azienda famigliare di “piadine” di farina di riso. Rientro a Saigon.
    Trattamento: prima colazione e pranzo.

    Giorno 9° – 25 novembre 2024: Saigon

    Visita del quartiere di Cholon, la “Saigon cinese” in cyclo, i cui commerci ingombrano le vie che ruotano intorno al mercato di Binh Tay e sosta al più prezioso tempio della comunità cantonese, il Thien Hau, dedicato alla Dama Celeste, venerata in mistici ambienti immersi nell’incenso; cerimonia benaugurante di accensione della spirale di incenso, passeggiata lungo Trieu Quang Phuc, il quartiere con le tradizionali erboristerie cinesi e visita all’originale chiesa cattolica di Cha Tam che racchiude elementi architettonici gotici, neo barocchi e cinesi. Pranzo in ristorante tipico. Mezza giornata di visita di Saigon “Coloniale” che ha inizio con il War Remnants Museum, che potremmo tradurre con “Museo dei ricordi che restano oggi della guerra”. Dopo una doverosa sosta nella piazza dove il periodo coloniale rivive nell’edificio delle Poste disegnato da Gustave Eiffel e nella neogotica cattedrale di Notre-Dame, si visita un elegante atelier dove sono realizzati i raffinati oggetti in lacca. Si conclude con il grande mercato coperto di Ben Thanh che è il simbolo stesso della città ed è il luogo in cui tutti possono lanciarsi nello shopping più sorprendente e scatenato. Occasione per gustare il prelibato caffè saigonese dall’incredibile gusto di cioccolato.
    Trattamento: prima colazione e pranzo.

    Giorno 10° – 26 novembre 2024: Saigon – Ben Tre – Chau Doc

    Arrivo alla cittadina di Ben Tre. Ci si imbarca su una motolancia per un’escursione sull’omonimo fiume, uno dei tributari del Mekong. Si ha quindi l’occasione di vedere lo stile di vita, basato sul commercio fluviale e sulla pesca, della gente locale. Visita ad una fabbrica di mattoni sulla riva del fiume, dove ancora si usano tecniche tradizionali di cottura dell’argilla. Successivamente si visita un centro di lavorazione delle noci di cocco. Si riparte per esplorare i piccoli canali del delta, che si insinuano in una lussureggiante vegetazione e nascondono villaggi tradizionali molto pittoreschi. Si sbarca in un villaggio tipico del delta del Mekong, per visitare una casa dove le donne creano le stuoie di paglia usate dovunque nella regione. Tempo a disposizione per curiosare, assaggiare frutta e snacks tipici, e chiacchierare con i locali. Trasferimento per Chau Doc, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
    Trattamento: pensione completa

    Giorno 11° – 27 novembre 2024: Chau Doc – Phnom Penh

    Partenza in barca veloce sul canale del Mekong, con sosta alla frontiera tra Vietnam e Cambogia, nello stupendo paesaggio fluviale tra i villaggi che rendono evidente il passaggio tra i due paesi. Arrivo a Phnom Penh circa 5 ore dopo: pranzo, incontro con la guida e visita del Museo Nazionale, del Palazzo Reale e della Pagoda d’Argento.
    Trattamento: prima colazione e pranz

    Giorno 12° – 28 novembre 2024: Phnom Penh – Siem Reap

    Si attraversa il Tonle Sap e si raggiunge Skun, la cittadina capitale dei “ragni fritti” e poi si prosegue con una deviazione su una stradina che conduce, tra folta vegetazione e case in legno, al santuario di Kuk Nokor, tempio khmer del XI secolo in perfetto stato di conservazione. Attraversando una stupenda campagna solcata dagli immissari del Grande lago si giunge a Kompong Thom. Visita del sito archeologico di Sambor Prei Kuk, l’antica Isanapura capitale del regno di Cenla nel VII secolo. È una vasta area archeologica immersa nella boscaglia ed ancora poco frequentata dai turisti. Dell’antica città restano decine e decine di prasat in mattone intorno ai quali la natura ha avvolto il suo manto protettivo. Di classica bellezza è il grande complesso di Yeay Poan, nel cosiddetto gruppo sud mentre incredibile è la suggestione che si promana dal solitario Prasat Chrey e dall’enigmatico Asram Moha Rsi. Passando accanto alle lagune di Prei Pros si raggiunge Konpong Kdei dove Jayavarman VII fece costruire un imponente ponte a diga. Arrivo a Siem Reap in serata. Pranzo in ristorante tipico.
    Trattamento: prima colazione e pranzo

    Giorno 13° – 29 novembre 2024: Siem Reap

    Partenza alla scoperta dei templi semi sconosciuti dove fu fondata la prima città di Angkor, nel luogo chiamato Roluos che ospitava l’antica Hariharalaya. L’imponente e stupendo tempio montagna di Bakong, in perfetto stato di conservazione che fu modello per la costruzione dei successivi monumenti Khmer, così come il delizioso Prah Ko con gli eleganti prasat in mattone, stucco e arenaria. Nel pomeriggio passeggiata archeologica lungo agevoli sentieri inseriti nella vegetazione e lontani dall’affollamento per giungere al maestoso tempio di Takeo, all’antico ponte in pietra di Spean Thma e al delizioso Thommanon, circondato dalla fitta vegetazione. Pranzo in ristorante tipico.
    Trattamento: prima colazione e pranzo

    Giorno 14° – 30 novembre 2024: Siem Reap – Angkor

    Intera giornata dedicata alla visita dei templi di Angkor a bordo di tradizionali tuk tuk. Al sorgere del sole, è prevista una sosta per un caffè tra le rovine dei templi. Angkor è la più estesa area archeologica al mondo: il capolavoro indiscusso dell’architettura khmer è Angkor Vat con 1.200 mq di raffinati bassorilievi; Ta Prohm dove giganteschi alberi sorgono fra l’intrico di torri santuario e la cittadella fortificata di Angkor Thom con le sue imponenti mura e al suo centro il Bayon con i bassorilievi di enorme forza espressiva. Intorno sorgono il Baphuon, l’antico Palazzo Reale con il Phimeanakas, la Terrazza degli Elefanti e la Terrazza del Re Lebbroso. Il pranzo è previsto presso una tradizionale casa di Angkor, gustando piatti locali e apprezzando una tipica atmosfera cambogiana.
    Trattamento: prima colazione e pranzo

    Giorno 15° – 01 dicembre 2024: Siem Reap – Italia

    Visita al villaggio dei pescatori del Grande Lago, dove sono ormeggiate le barche che ospitano le case costruite su piattaforme galleggianti che seguono il regolare ritmo delle piene del lago. Al rientro dal lago, si sosterà alla Porta Nord per ricevere la benedizione da parte del supremo sacerdote della pagoda. Pranzo e trasferimento in aeroporto. Imbarco sul volo per l’Italia con cambio a Bangkok.

    Giorno 16° – 02 dicembre 2024: Italia

    Arrivo a Malpensa alla mattina presto e trasferimento in pullman a Parma. Fine dei servizi
    Trattamento: prima colazione e pranzo

  • Tour Vietnam e Cambogia

    Dal 17 novembre al 02 dicembre 2024

    Un tour di gruppo esclusivo con accompagnatore di lingua italiana.

    Un viaggio che permette di vivere un’avventura nel cuore del Sud Est Asiatico esplorando due Paesi ricchi di storia, cultura e fascino come il Vietnam e la Cambogia. In Vietnam visiterete templi misteriosi, paesaggi mozzafiato e scoprirete una cultura millenaria che si mescola con la modernità delle due città principali, Hanoi e Ho Chi Minh City.

    *Per conoscere nel dettaglio tutto ciò che è compreso nella quota, contattaci qui!

  • Le quote comprendono:

    Il volo intercontinentale Thai airways e voli interni Vietnam airlines
    Pernottamento e prima colazione negli hotels indicati o similari della stessa categoria
    Trasferimenti da Parma per a e da aeroporto di Milano Malpensa
    Il programma di visite indicato con guide private in lingua italiana in minibus
    Il piano di pasti indicato
    Tasse aeroportuali (da riconfermare e preassegnazione posti sempre a pagamento)
    Percentuali di servizio
    Assicurazione medica con massimali € 250.000
    Assicurazione annullamento Tpo booking full (con franchigia 15%)

    Le quote non comprendono:

    Le bevande, le mance e facchinaggi, i pasti eventualmente non indicati, le visite ed escursioni facoltative e le spese a carattere personale. Tutto quanto non incluso alla voce “La quota comprende”.

    Penalità in caso di annullamenti:

    Ai clienti che recedano dal contratto saranno applicate le seguenti percentuali di penale applicate sull’intero importo del pacchetto, in base al giorno di ricezione di comunicazione scritta della cancellazione dei clienti (escludendo dal calcolo i sabati, tutti i giorni festivi, il giorno della partenza e quello in cui viene effettuata la comunicazione).
    30% per annullamenti pervenuti dalla conferma del viaggio fino a 45 giorni prima della partenza;
    50% per annullamenti pervenuti fra 44 e 20 giorni prima della partenza;
    80% per annullamenti pervenuti da 19 a 10 giorni prima della partenza;
    100% per annullamenti pervenuti da 9 giorni al giorno della partenza;
    La validità della comunicazione di annullamento è subordinata all’adozione della forma scritta.

    Informazioni utili

    DOCUMENTI
    È necessario il passaporto con almeno 6 mesi di validità residua dalla data di rientro.

    SISTEMAZIONE IN HOTEL E TASSA SOGGIORNO
    La maggior parte degli hotel ha camere doppie, camera matrimoniale mai garantita.
    La tassa di soggiorno sara’ da versarsi in loco in hotel

    TASSE AEROPORTUALI
    L’importo in continua variazione, da riconfermare al momento dell’emissione.

    CLIMA
    Il clima è tendenzialmente temperato e la primavera è un ottimo periodo per viaggiare.
    Le temperature variano da 15 a 24°C.

    FUSO ORARIO
    + 7 ore rispetto all’Italia

    ABBIGLIAMENTO
    Abbigliamento leggero, con pantaloni lunghi, t-shirt, camicia, ma consigliamo di portare sempre con sé anche una felpa o una giacca, soprattutto per la sera.

    LINGUA
    Vietnamita (Inglese molto poco diffuso, soprattutto fuori delle grandi città).